Enrique Barón Crespo

 
 

Madrid (1944).Dottore in Diritto e in Economia.

Avvocato dei diritti umani sotto il franchismo, Deputato Costituente, Ministro del Governo Spagnolo che negoziň l'adesione alla Comunitŕ Europea, Deputato e Presidente (1989-1992) del Parlamento Europeo (1986-2009) e del Movimento Europeo Internazionale. Rappresentante del PE alla Conferenza Intergovernativa per il Trattato di Lisbona.

Cattedratico Jean Monnet presso l'Universitŕ di Castilla -La Mancha

Parla sei lingue europee. Libri recenti: «Europa, Passione e Ragione», «Costituzionalizzazione del Potere Legislativo dell'Unione Europea» e «L'errore del millennio».

  Trattato di Lisbona.
Carta dei Diritti Fondamentali
dell’Unione Europea

INTRODUZIONE DI:
Enrique Barón Crespo

PREFAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA:
Giorgio Napolitano

ISBN: 978-84-937711-4-0
ISBN DIGITAL: 978-84-937711-5-7
 

Questo libro ha come obiettivo quello di servire come testo di consultazione e di spiegazione del Trattato di Lisbona, entrato in vigore il 1/12/2009.

In primo luogo si torva la Carta dei Diritti Fondamentali, che ha valore vincolante a seguito dell'entrata in vigore del Trattato di Lisbona. Quest'ultimo č formato da due Trattati che si presentano in forma di Trattati consolidati: Il Trattato sull'Unione Europea (TUE) e il Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea (TFUE), oltre ai protocolli e alle dichiarazioni.

E' stata aggiunta la lista delle basi giuridiche della codecisione come procedimento legislativo normale.

Speriamo che questa presentazione aiuti a comprendere uno dei testi che innegabilmente riflettono la suggestiva complessitŕ della costruzione europea come organizzazione pioniera e democratica nella globalizzazione.


 

 
 

Spagna
32€
Spese di spedizione 1€

U. E. 
32€
Spese di spedizione 12€

Altri Paesi
32
Spese di spedizione 12€

 

Spagna/Altri Paesi
12€